PINO JODICE GIULIANA SOSCIA & PINO JODICE GIULIANA SOSCIA

Biografia

I due jazzisti Giuliana Soscia & Pino Jodice collaborano da diversi anni in Duo, in Quartetto, Quintetto e Orchestra, ricevendo rilevanti apprezzamenti da parte di pubblico e critica internazionale.Giuliana Soscia vanta un particolarissimo percorso artistico e creativo di anni di studio e sperimentazioni, dalle sale da concerto agli studi televisivi di RAI UNO e RAI DUE, considerata dalla critica una delle più prestigiose tra i fisarmonicisti jazz d'Italia, oltre ad essere anche pianista,compositrice e arrangiatrice di grande talento.Pino Jodice jazzista tra i più affermati in ambito internazionale, pianista, compositore e arrangiatore, unico italiano che vanta ben dieci premi internazionali di composizione e arrangiamento per orchestra in ambito jazzistico, fondatore e Direttore della “Power Jazz Unusual Orchestra”, collabora anche come pianista, compositore e arrangiatore nelL’Orchestra Jazz dell’Auditorium Parco della Musica di Roma la PMJO e come arrangiatore con la Scottish National Jazz Orchestra.Giuliana Soscia & Pino Jodice sono impegnati con questo loro progetto in un’intensa attività  concertistica nei più importanti festival jazz e rassegne concertistiche in Italia e all’Estero citandone alcune:Auditorium Parco della Musica di Roma, Roccella Jazz Festival, Casa del Jazz di Roma,Teatro dell’opera di Hanoi, Teatro Menotti di Spoleto 65° Coupe Mondial Accordeon, Teatro Verdi di Trieste, Dean Benedetti Jazz Festival con la Fondazione Festival Pucciniano, IIC di Addis Abeba, IIC di Marsiglia, Teatro dell’Opera di Ankara, EJE European Jazz Festival di Cagliari, Lucca Jazz Donna, Jazz Visions di Osasco, Polo Jazz Festival di Caserta, Festival Jazz di Villa Celimontana di Roma, Piombino Jazz, Bussinjazz Festival, Iternational Accordion Festival di Castelfidardo , Sessa Jazz Festival, Villa Pignatelli e Villa Floridiana di Napoli, XXVII Festival delle città  Medievali, Teatro Cilea di Reggio Calabria, Festival Contaminazioni Jazz 2012 e 2013 presso il Conservatorio “Domenico Cimarosa”di Avellino, Teatro comunale di Città  Sant’Angelo, Pineto Accordion Jazz Festival, Salerno Arechi Festival, Accademia Nazionale di Danza di Roma per la giornata mondiale della danza 2007 organizzata dall’Unesco, Villa Pignatelli e Villa Floridiana per il Ministero dei Beni Culturali Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Napoletano, Teatro dei Servi di Roma, Grado “Palazzo dei Congressi”per la Filarmonicadi Udine, XII edizione “Concerti d’estate di Villa Guariglia”di Vietri (Sa), Teatro Marcello di Roma associazione “Il Tempietto”, Castello di Itri (LT) nell’ambito della mostra di pittura del M° Normanno Soscia, e tanti altri, inclusi i più¹ importanti jazz club italiani. Ospiti nel programma radiofonico ”La stanza della Musica”Radio 3, “Notturno Italiano ”Radio Rai International e la Radio nazionale Turca e Radyo Odtu, Tele Radio Stereo, Radio città  futura, svariate volte nel programma televisivo Uno Mattina su RAI UNO, al TG2.it su RAI DUE, nel “Festival Internazionale del vino 2010”su Rai Uno.Pubblicano insieme i seguenti CD:“Latitango” (2008 Splash Records/IRD)“Antiche Pietre” (2009 Alfamusic/Egea)“Il Tango da Napoli a Buenos Aires” (2010 Alfamusic/Egea)Vinile Lucca Jazz Donna 2010 Vol.1“Contemporary” (2012 Wide/IRD)“Il Viaggio di Sindbad”  Special guest  Raed Khoshaba (oud) - (2012 Alfamusic/Egea)“Sonata per luna crescente” (2013 Barvin/ArSpoletium)“Stabat Mater in jazz” (G.B.Pergolesi)  Special guest Marina Bruno (voce) - (2013 Cimarosa Records) 

Giuliana Soscia (www.giulianasoscia.com)                                                                                      

Artista versatile, nasce a Latina e si diploma nel 1988 in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio di musica “S.Cecilia” di Roma, studia con la Prof.ssa A.M.Martinelli e il M° S.Cafaro. Vince numerosi concorsi pianistici e intraprende subito un’intensa attività  concertistica. Contemporaneamente intraprende lo studio della fisarmonica, del jazz e successivamente lo studio della composizione e arrangiamento per orchestra jazz, conseguendo il Diploma Accademico di II Livello in Composizione Jazz con il massimo dei voti e la lode. Nel 2001 le viene assegnato il trofeo ”Sonerfisa” Premio Internazionale città  di Castelfidardo come migliore fisarmonicista italiana e nel 2007 il Premio alla carriera, nel 2005 il prestigio“XXXV Premio Personalità  Europea” presso il Campidoglio di Roma. Dal 2000 al 2008 è¨ presente in vari programmi televisivi, in qualità  di musicista e di conduttrice di rubriche inerenti la musica su RAI UNO e RAI DUE. Nel 2006 fonda il gruppo “Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet” col quale inizia subito un’intensissima attività  concertistica in tutto il mondo e con il quale realizza cinque lavori discografici ricevendo numerosi consensi da parte della critica.  Si esibisce nel 2008 come special guest per “Omaggio a Piazzolla”con la SNJO Scottish National Jazz Orchestra diretta da Tommy Smith presso la “Queen’s Hall” di Edinburgh, il “RSAMD” di Glasgow, il “Mac Robert Art Centre” di Stirling, il Byre Theatre di St. Andrews, con la PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra diretta da Maurizio Giammarco presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma per il Progetto “Il Viaggio Di Sindbad” di Pino Jodice , con la Power Jazz Unusual Orchestra diretta da Pino Jodice al Fiction Fest Awards 2010, con la Salerno Jazz Orchestra, Special guest in qualità  di fisarmonicista e compositrice in “Autumn in Jazz con la PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra nel 2011, come solista con le Orchestre d’Archi “Milano Classica”, “Rossini”, Tartini e in vari ensemble collaborando con i Direttori C.Lorenz, P.P. Ciardi, ecc. E’ inoltre leader del “Giuliana Soscia Tango Sextet” composto da fisarmonica e quintetto d’archi. Ha al suo attivo numerose incisioni come fisarmonicista solista e compositrice.  Svolge anche attività  didattica sia come pianista che fisarmonicista jazz, tenendo presso i Conservatori numerose Master Class di fisarmonica jazz. Prima fisarmonicista a partecipare al prestigioso Festival Lucca Jazz Donna 2010. E’ stata anche l’immagine del “Lucca Jazz Donna 2011”.  

Pino Jodice (www.pinojodice.com

Nasce a Napoli e si diploma in pianoforte nel 1987. Durante gli studi di composizione mostra le sue attitudini al jazz e successivamente studia arrangiamento jazz diplomandosi con il massimo dei voti.Ha svolto attività didattica presso il Conservatorio di Musica S.Cecilia di Roma, il Conservatorio di Musica G.Martucci di Salerno, il Conservatorio di Musica G.Da Venosa di Potenza, il Conservatorio di Musica G.B.Martini di Bologna, Conservvatorio di Musica D.Cimarosa di Avellino. Attualmente e’ docente di Composizione Jazz, Pianoforte jazz presso il Conservvatorio di Musica G.Verdi di Milano ed è stato direttore artistico del festival jazz “Contaminazioni Jazz”. Fondatore e Direttore della “Power Jazz Unusual Orchestra”, collabora anche come pianista, compositore e arrangiatore nell’Orchestra Jazz dell’Auditorium Parco della Musica di Roma la PMJO, come arrangiatore con la Scottish National Jazz Orchestra, con la Salerno Jazz Orchestra. Vince numerosissimi concorsi internazionali di composizione e arrangiamento per orchestra jazz tra cui: “Barga jazz 2000”, “Scrivere in jazz 2000”, Concorso internazionale di Composizione per orchestra Sinfonica “2Agosto 2001” ,“Castel dei Mondi - Andria” 2002, “Barga jazz 2002”, “Scrivere in jazz 2004”, “Piacenza jazz Arrangers 2006”, “Artez Composition Contest 2012” (Enschede), “Barga Jazz 2013”. Riceve come miglior nuovo talento italiano il “Premio Positano Jazz 2002” e “Premio Palazzo Valentini Jazz 2002”. Svolge una intensa attività concertistica esibendosi nei più importanti teatri e Festival sia italiani che internazionali (Teatro Coliseum di Buenos Aires, Teatro dell’Opera di Lima, Teatro dell’Opera di Hanoi, Auditorium Parco della Musica di Roma, Umbria Jazz, Opera House del Cairo, ecc…), collaborando come pianista e arrangiatore con i più grandi jazzisti internazionali tra i quali: Dave Douglas,      P.Mc Candless (con il quale registra un CD dal titolo “Terre” con il gruppo Xenia), M.Stern, T.Smith, K.Weelher, Y.Lateef, D.Oatts, B.Holmann,  R.Galliano, G.Garzone, F.Tiberi, U.Cane, G.Burton, J.Scofield, M.Portal, B.Brookmayer, D.Di Piazza, E.Rava, P.Fresu, e tanti altri. E’ leader di un suo trio con il quale pubblica il CD “New Steps” e di un quintetto internazionale con il quale pubblica i cd “Suspended” e “High Tension” con l’alto sax Dick Oatts e il tenor sax Tommy Smith. Ha al suo attivo numerose incisioni come pianista, compositore e arrangiatore. Attualmente è cooleader insieme alla fisarmonicista, pianista e compositrice Giuliana Soscia con la quale incide numerosi cd e svolge una intensa attività concertistica in Italia e all’estero.